Enter at least 2 characters to start the search.

Il successo di una rivoluzione

10 anni di Memosens e di Liquiline

Hanno rivoluzionato il funzionamento e le modalità di manutenzione nel campo dell'analisi dei liquidi. Il lancio sul mercato della tecnologia Memosens nella primavera del 2004, seguito un anno più tardi dai trasmettitori Liquiline, ha visto l'inizio di una storia di successo che da allora si è imposta come standard di riferimento. Memosens e Liquiline offrono tecnologie all'avanguardia per un numero infinito di applicazioni in tutti i settori industriali.

Benefits

  • Non più valori di misura non corretti

  • Un vero plug-and-play

  • Tempi di inattività ridotti al minimo e durata del sensore prolungata nel tempo

  • Strategie di manutenzione ottimizzate

Come è iniziata la storia

La storia Memosens/Liquiline è iniziata nel 1999 con l'idea di rivoluzionare le tecnologie tradizionali di connessione e di trasmissione dei segnali nell'analisi dei liquidi. Dopo cinque anni di ricerca e sviluppo, sono stati introdotti i sensori con tecnologia Memosens, seguiti un anno dopo dai trasmettitori Liquiline, che ora possono sfruttare tutti i vantaggi di Memosens.

Come la tecnologia semplifica la vita

Memosens è sinonimo di digitalizzazione dei valori misurati direttamente nella testa del sensore e memorizzazione di tutti i dati direttamente nel sensore. Il collegamento del cavo è completamente sigillato ed il trasferimento bidirezionale dei dati tra il sensore e il trasmettitore è contactless e induttivo. Questo garantisce il funzionamento del sensore e assicura che fattori come l'umidità o la corrosione non causino a errori di misura.

I trasmettitori Liquiline offrono facilità d'uso senza precedenti. L'ampio display di testo in chiaro e il menu guidato supportano l'utente passo per passo attraverso la fase di configurazione, eliminando virtualmente qualsiasi errore operativo. La gamma Liquiline ora include trasmettitori per tutti i settori industriali, da dispositivi ad un canale per applicazioni semplici, a trasmettitori a due fili per ambienti asettici o pericolosi, fino a soluzioni multi-canale e multi-parametriche.

Come si diventa uno standard

Anche la più evoluta delle tecnologie non può diventare in uno standard, se rimane un fenomeno isolato. Oggi i principali operatori del mercato Endress+Hauser, Knick, Hamilton e SI Analytics stanno lavorando insieme per promuovere ulteriormente lo standard nel campo della strumentazione analitica.

10 anni di Memosens e di Liquiline ©Endress+Hauser

Questo video mostra come Memosens consente un controllo di processo preciso e una manutenzione ottimale.

  • Simple products

  • Easy to select, install and operate

Technical excellence

Simplicity

  • Standard products

  • Reliable, robust and low-maintenance

Technical excellence

Simplicity

  • High-end products

  • Highly functional and convenient

Technical excellence

Simplicity

  • Specialized products

  • Designed for demanding applications

Technical excellence

Simplicity

Variable

FLEX selections Technical excellence Simplicity
  • F
  • L
  • E
  • X

Fundamental selection

Meet your basic measurement needs

Technical excellence
Simplicity
  • F
  • L
  • E
  • X

Lean selection

Handle your core processes easily

Technical excellence
Simplicity
  • F
  • L
  • E
  • X

Extended selection

Optimize your processes with innovative technologies

Technical excellence
Simplicity
  • F
  • L
  • E
  • X

Xpert selection

Master your most challenging applications

Technical excellence
Simplicity

Variable