Pozzetti termometrici e tubi di protezione

Pozzetti termometrici e tubi di protezione per sensori di temperatura in diverse applicazioni industriali

Il pozzetto termometrico è la parte bagnata del termometro nel processo. I pozzetti termometrici si dividono sostanzialmente in tubi di protezione da tubi saldati e pozzetti da barra piena.
In molti casi, non è possibile posizionare i termometri direttamente all'interno del fluido, ma è necessario proteggerli da condizioni di processo difficili. Inoltre, il pozzetto rende possibile una sostituzione dell'inserto di misura senza interruzione del processo.

Descrizione del portfolio

Il nostro ampio portfolio di pozzetti termometrici e tubi di protezione comprende:

  • connessioni al processo filettate, a saldare, a compressione e flangiate per applicazioni igieniche e non solo

  • Pozzetti termometrici da tubo

  • Pozzetti termometrici da barra

Pozzetto termometrico industriale TT511, tubo di protezione ©Endress+Hauser

Nell'automazione di processo, sono due i principi di misura della temperatura affermatisi come standard:

RTD - Rilevatori di termoresistenza: principio di misura

Il sensore RTD rileva i cambiamenti di resistenza elettrica con una variazione della temperatura. Sono adatti alla misura di temperature tra -200 °C e 600 °C circa e si contraddistinguono grazie all'elevata precisione di misura e alla stabilità a lungo termine. L'elemento del sensore maggiormente utilizzato è il Pt100. I sensori RTD di Endress+Hauser rispettano lo standard di precisione IEC 60751 classe A.

TC - termocoppie: principio di misura

Una termocoppia è un componente composto da due metalli diversi collegati tra di loro a un'estremità. Se la connessione e le estremità libere sono esposte a temperature differenti, sull'estremità aperta si può generare un potenziale elettrico (forza termoelettrica) dovuto all'effetto Seedbeck. Con l'aiuto delle cosiddette tabelle di riferimento delle termocoppie (v. IEC 60584) è possibile desumere la temperatura alla connessione (giunzione di misura).

le termocoppie sono adatte alla misura della temperatura in un campo da 0 °C a +1800 °C e si contraddistinguono per il tempo di risposta rapido e l'elevata resistenza alle vibrazioni.

Vantaggi

  • Aumento del ciclo di vita dell'inserto di misura grazie alla protezione dalle influenze del processo

  • Possibile scambio dell'inserto di misura alle condizioni di processo

  • Stabilità meccanica a prescindere da pressione e portata