Il Gruppo Endress+Hauser

Spazio per la stampa

Eventi

"La vostra carriera con Endress+Hauser"

Tool di prodotto

Contatti

E-direct Shop

Un canale di vendita economico e diretto: il miglior rapporto qualità-prezzo per una selezione di dispositivi Endress+Hauser

E-direct Shop

Endress+Hauser continua a crescere in Cina

Inaugurato un terzo impianto a Suzhou

A sole cinque anni dalla più recente espansione in Cina, il Gruppo Endress+Hauser ha incrementato ulteriormente la sua capacità produttiva con un terzo impianto a Suzhou, 100 chilometri a ovest di Shanghai. Questa nuova struttura da 16.500 mq aiuterà il Gruppo a stare al passo con la crescita decisamente sproporzionata dell'Estremo Oriente.

La cerimonia di inaugurazione del nuovo edificio, che sorge all'interno del parco industriale di Suzhou, un'area industriale di 450 kmq dove hanno sede oltre 20.000 aziende, è stata celebrata oggi alla presenza di autorità e personalità del mondo dell'industria, clienti e dipendenti. Il nuovo impianto permetterà di aumentare la capacità ingegneristica dei centri di competenza nei settori della misura della portata, dell'analisi dei liquidi e della misura della temperatura.

“Questo investimento, dell'ordine di 44 milioni di euro, rende l'idea dell'enorme importanza del mercato cinese”, ha commentato il dott. Bernd-Josef Schäfer, amministratore delegato di Endress+Hauser Flowtec, azienda specializzata nelle tecnologie di misura della portata con sede a Reinach, in Svizzera. I capannoni di produzione e gli uffici spaziosi, moderni e ben illuminati offrono condizioni ideali per continuare a soddisfare le esigenze del mercato cinese e le richieste dei clienti.

Un nuovo standard di riferimento per la taratura dei misuratori di portata

Oltre a un vasto portfolio di strumenti di misura, Endress+Hauser offre anche un'ampia gamma di servizi globali che permettono ai clienti di ottimizzare i loro processi durante l'intero ciclo di vita di un impianto. L'offerta ad esempio comprende un servizio di taratura degli strumenti di misura completamente tracciabile, e altri servizi mirati a incrementare la produttività e la competitività.

Fino a oggi l'impianto Endress+Hauser di Suzhou era in grado di tarare misuratori con diametri nominali compresi tra 2 e 1.200 millimetri. Ma ora il centro di taratura più grande e moderno del Gruppo sta per segnare nuovi traguardi.

In futuro, l'azienda sarà in grado di tarare direttamente in Cina misuratori di portata con diametro nominale fino a 3.000 millimetri, con un'incertezza di misura massima pari a ± 0.066%, che corrisponde a uno scarto di soli 100 ml su 200 litri di fluido, come dire una coppa di champagne su una vasca da bagno piena d'acqua.

Il settore delle acque potabili e reflue fa da traino alla crescita

Nel settore delle acque potabili e reflue si fa largo uso di misuratori di portata elettromagnetici con grandi diametri. Uno degli obiettivi più importanti della Cina è quello di migliorare l'approvvigionamento idrico in tutto il Paese. Negli ultimi anni Endress+Hauser si è affermata in questo mercato in espansione proponendo strumenti di misura di alta qualità che offrono elevata affidabilità e accuratezza di misura della portata idrica nei depuratori e nelle stazioni di distribuzione.

“Il Gruppo punta a sviluppare continuamente i nostri stabilimenti produttivi di tutto il mondo, per reagire con rapidità e flessibilità ai cambiamenti dei mercati locali e contemporaneamente sfruttare le opportunità di crescita”, spiega Matthias Altendorf, CEO di Endress+Hauser, parlando della strategia di crescita sostenibile del Gruppo. “Ciò è particolarmente importante in un mercato molto dinamico come la Cina.”

La presenza forte del Gruppo in Cina

Endress+Hauser è presente in Cina dal 1995, anno di inaugurazione del suo primo ufficio commerciale nel Paese. Oggi ha più di 420 addetti alle vendite sul territorio, dislocati tra Shanghai, Pechino e altre 11 sedi. Nel 2004 è stato inaugurato un impianto di produzione di misuratori di portata a Suzhou, a cui ha fatto seguito un secondo impianto dedicato alla produzione di strumenti di misura di livello, pressione e temperatura e di analisi dei liquidi. L'impianto di Suzhou ha circa 290 addetti alla produzione e serve anche altri Paesi dell'Asia oltre al mercato cinese.

Anche Analytik Jena, azienda specializzata nelle analisi di laboratorio, ha una presenza forte in Cina, con circa 100 dipendenti. Dal 2001, questa affiliata di Endress+Hauser gestisce quattro sedi nei territori cinesi, dedicate principalmente alla strumentazione di analisi e all'industria farmaceutica.

  • Aumento della capacità produttiva di Suzhou, Cina. ©Endress+Hauser

    Aumento della capacità produttiva: oggi Endress+Hauser può contare su 16.500 mq di spazio in più a Suzhou, in Cina.

  • Il nuovo impianto è progettato per strumenti di grandissime dimensioni, con tubi fino a 3 m di diametro. ©Endress+Hauser

    Precisione unica: il nuovo impianto di Suzhou è progettato per strumenti di grandissime dimensioni, con tubi fino a 3 m di diametro.

  •  Inaugurazione del terzo impianto a Suzhou. ©Endress+Hauser

    Inaugurazione del terzo impianto a Suzhou.

Contatti

Endress+Hauser Italia S.p.A.
C.F. e P.IVA 01942780154 Via Fratelli Di Dio, 7 20063 Cernusco sul Naviglio MI Italia
Tel.: +39 02 92 19 21
Fax: +39 02 92 10 71 53
Invia e-mail

Questo sito utilizza cookie. Continuando a esplorare il sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni qui Chiudi