Maggiore sicurezza in un terminale petrolifero a Fujairah (Emirati arabi)

L'operatore Oil&Gas IL&FS ha ricevuto il premio “Safe and Secure Port/Terminal of The Year 2017”

Con 328 serbatoi in funzione attualmente, l'Emirato di Fujairah è uno dei più vasti parchi di serbatoi del Medio Oriente. Il sito gestisce un'ampia gamma di prodotti petroliferi, con una capacità superiore a 333 000 m3. Realizzato dal Gruppo IL&FS, è stato inaugurato nel 2014. IL&FS ha richiesto fin dall'inizio l'osservanza delle norme di sicurezza operativa più rigorose, al fine di evitare gli incidenti dovuti a tracimazione che hanno funestato tutto il settore, causando decessi, danni d'immagine e miliardi di dollari di danni.

I vantaggi per il cliente in breve

  • Aumento della sicurezza dell'impianto grazie a un sistema indipendente e diversificato che protegge gli operatori, l'ambiente e gli asset

  • Massimi standard di sicurezza grazie a un sistema di sicurezza certificato e all'avanguardia

  • Aumento dell'efficienza e riduzione delle attività grazie all'esecuzione di test di verifica a distanza

  • Riduzione dei costi di assicurazione e aumento delle prestazioni e della produttività dell'impianto

  • Aumento del volume d'affari grazie ai benefici in termini di immagine

La sfida per il cliente

L'azienda aveva adottato gli interruttori di livello Liquiphant fin dall'inizio, sottoponendoli però a test manuali di verifica del funzionamento, durante i quali gli addetti dovevano salire fisicamente sui serbatoi, montare il trasmettitore e simulare un allarme immergendo il sensore in un secchio di petrolio. In genere queste procedure richiedevano quattro ore per ciascun test e serbatoio, e durante tale lasso di tempo il serbatoio non poteva essere utilizzato. Ma, oltre alla questione del tempo, c'erano anche problematiche connesse allo spazio limitato nella sala di controllo e all'integrazione con il sistema SCADA esistente.

La soluzione Endress+Hauser

Con l'introduzione dell'AOPS (Automated overfill prevention system), queste verifiche sono diventate un ricordo del passato. Questa soluzione, che ha ottenuto la qualifica SIL secondo IEC 61511, rileva, indica e previene la tracimazione nei serbatoi di stoccaggio, in conformità ad API 2350. Ha ottenuto la certificazione SIL2/SIL3 da ispettori di sicurezza esterni indipendenti e comprende una funzione di verifica funzionale automatica comprendente sensore, logica di controllo e dispositivi di allarme. I risultati della verifica vengono salvati e possono essere stampati a scopo di documentazione. I test su 16 serbatoi richiedono soli 5 minuti!