Endress+Hauser entra nel mondo dell'identificazione a radiofrequenza (RFID)

Le etichette RFID semplificano l'identificazione dei punti di misura

Tutte le fasi del ciclo di vita di un impianto e tutte le attrezzature installate presuppongono l'utilizzo di dati. A volte gli impianti comprendono centinaia di punti di misura, pertanto è fondamentale identificarli in modo semplice e sicuro, per evitare fermi prolungati ed errori nell'acquisizione dei dati. Se la targhetta nel punto di misura è illeggibile o posta in posizione sfavorevole, l'identificazione può risultare difficile, se non addirittura impossibile, soprattutto in ambienti con molta sporcizia dove a volte occorre molto tempo per arrivare a un'identificazione corretta. Le etichette RFID sono la soluzione ideale.

Vantaggi

  • Facilità di identificazione: possibilità di identificare i misuratori senza averne una visione diretta, anche se la targhetta non è più leggibile

  • Facilità di accesso: possibilità di consultare tutta la documentazione dei dispositivi in loco, tramite l'app Operations o Field Xpert SFX 370

  • Standard aperto: lo standard NFC (Near Field Communication) è molto conosciuto e funziona bene con la maggior parte dei dispositivi mobili

Etichette RFID per l'accesso a tutte le informazioni importanti

App Operations con smartphone ©Endress+Hauser

Le etichette RFID (Radio Frequency IDentification) sono dispositivi passivi basati sullo standard NFC, uno standard robusto e ampiamente collaudato che non richiede licenze ed è disponibile a livello globale. Le etichette RFID semplificano l'identificazione dei punti di misura, garantendo sicurezza e praticità. Se il dispositivo mobile è dotato di tecnologia NFC non è necessario il contatto visivo con la targhetta. Grazie all'adozione di questo standard aperto, si ha la certezza che le etichette potranno funzionare anche in futuro e potranno essere utilizzate su un elevato numero di dispositivi.

Documentazione tecnica senza supporto cartaceo, disponibile in loco

Il sistema, che interagisce con l'app Operations di Endress+Hauser e Field Xpert SFX370, permette di consultare la documentazione tecnica relativa alle parti di ricambio di qualsiasi punto di misura direttamente in loco, facilitando il lavoro durante tutto il ciclo di vita del prodotto. Questa soluzione permette di ottenere notevoli riduzioni dei costi soprattutto durante l'installazione, la messa in servizio e la manutenzione. Tramite il servizio di “Auditing della base installata” di Endress+Hauser, è possibile applicare le etichette RFID non solo sulla strumentazione Endress+Hauser, ma anche su punti di misura di altri produttori.

Etichetta RFID sul misuratore ©Endress+Hauser

Etichetta RFID sul misuratore

Etichetta RFID per area sicura ©Endress+Hauser

Versione per area sicura

Etichetta RFID per area a rischio di esplosione ©Endress+Hauser

Versione per area a rischio di esplosione

Field Xpert SFX370 con modulo NFC ©Endress+Hauser

Field Xpert SFX370 con modulo NFC

App Operations di Endress+Hauser © aabejon - istockphoto.com

Scaricate l'app Operations: è gratis!

Download