La sicurezza funzionale nella pratica

Dalla gestione dei progetti alla progettazione/pianificazione dei SIS con calcolo dei loop di sicurezza e del ciclo di vita

Dai potenziali rischi alla sicurezza secondo la norma IEC 61511 ©Endress+Hauser

Dai potenziali rischi alla sicurezza secondo la norma IEC 61511

La sicurezza funzionale riveste indubbiamente un ruolo di grande importanza e i responsabili degli impianti investono molto per evitare rischi alle persone. In fondo, qualunque misura preventiva è di gran lunga più conveniente di un incidente che abbia conseguenze sulle persone, sui processi, sugli impianti o sull'ambiente. Questo documento tecnico fornisce informazioni destinate ad operatori esperti senza soffermarsi eccessivamente sulle considerazioni più comuni.

Sicurezza funzionale

Gli investimenti nel campo della sicurezza funzionale, vale a dire nelle misure dirette a evitare errori accidentali e sistematici, possono essere molto modesti se si scelgono strumenti sviluppati secondo la norma IEC 61508. Questa norma garantisce una maggiore sicurezza ai gestori degli impianti, riduce i tempi richiesti per dimostrarne l'affidabilità operativa e trasferisce ai produttori una parte considerevole delle attività associate alle misure e ai documenti obbligatori.

Il contenuto della presente pubblicazione riflette lo stato della informazioni a nostra disposizione. Si declina tuttavia qualsiasi responsabilità per eventuali interpretazioni non corrette.